A.A.A. vice Callejon cercansi. Dopo aver piazzato il colpo Pavoletti per l'attacco, il Napoli sposta i riflettori sul prossimo obiettivo in agenda: reperire un'alternativa all'esterno spagnolo che per Sarri è divenuto imprescindibile. Basta dare un'occhiata alle cifre: 18 gare su 18 in Serie A, 1526 minuti giocati ai quali si aggiungono i 519 di Champions League (le 6 gare della fase a gironi). Stakanovista e pietra angolare degli azzurri. Una sicurezza, non indistruttibile. E allora serve che nel solco dell'ex Real si muova un'ala che sia in grado di far respirare José.

Arriverà già a gennaio? Molto più probabile che l'operazione si perfezioni nel prossimo mercato estivo, con gennaio mese proficuo per tessere contatti. Quattro i nomi segnati sul taccuino del ds Giuntoli: da Ciciretti – nome caldo di queste settimane – fino a Bailey, esterno d'attacco giamaicano in forza al Genk.

Ciciretti, ‘stregone' in Serie B.

La scheda di Ciciretti (Transfermarkt)
in foto: La scheda di Ciciretti (Transfermarkt)

Quattro gol, 6 assist in 20 partite di Serie B tra le fila del Benevento. Amato Ciciretti, 23 anni, è uscito dal cono d'ombra grazie alle ottime prestazioni personali e al bel campionato disputato dagli ‘stregoni'. Ala destra, può essere impiegato a sinistra oppure come seconda punta. Contratto in scadenza a giugno 2017, ha una valutazione di mercato ampiamente alla portata del Napoli. Una scommessa per il futuro, considerando anche la poca esperienza in grandi piazze e su palcoscenici di ampio respiro come la A e le Coppe.

Bailey sulle orme di Koulibaly.

La scheda di Leon Bailey (Transfermarkt)
in foto: La scheda di Leon Bailey (Transfermarkt)

Diciannove anni, ala sinistra che può giocare anche sulla corsia opposta è il talento giamaicano che veste la maglia del Genk (la stessa che indossava Koulibaly prima di trasferirsi sotto il Vesuvio). Al club belga Leon Bailey è legato da un contratto fino al 2020 e ha una quotazione di mercato abbordabile (sui 13 milioni di euro, secondo Transfermarkt). Un gol in campionato – Jupiler Pro League – e 6 assist in 18 presenze, è in Europa League (7 reti in 12 match tra preliminari e gironi) che l'esterno caraibico ha attirato le attenzioni dei club, compresi quelli della Premier.

Gnabry, dall'Arsenal alla Bundesliga.

La scheda di Gnabry (Transfermarkt)
in foto: La scheda di Gnabry (Transfermarkt)

Gnabry ha 21 anni ma è il calciatore che, in termini d'esperienza internazionale, assicura ampie garanzie. Svezzato dallo Stoccarda, è volato dall'altra parte della Manica per approdare in Premier League all'Arsenal di Wenger (con una parentesi al West Bromwich). Adesso è tra le fila del Werder Brema al quale è legato fino al 2020 con una clausola rescissoria ‘possibile' di 8 milioni di euro. Quindici presenze in questa stagione di Bundesliga e 7 gol hanno fatto sì che i club europei si accorgessero ancora una volta di lui (Bayern Monaco in Germania, Liverpool dall'Inghilterra).

Yarmolenko, il vento dell'Est.

La scheda di Yarmolenko (Transfermarkt)
in foto: La scheda di Yarmolenko (Transfermarkt)

Andriy Yarmolenko è il nome più suggestivo sull'agenda del ds Giuntoli. E' il classico calciatore che, per età ed esperienza internazionale, può essere definito ‘pronto subito': 27 anni, ala destra della Dinamo Kiev la cui quotazione di mercato si aggira sui 20 milioni di euro (contratto fino al 2020). Quattro gol in Prem'er-Liha e 1 in Champions League (ha incrociato la strada del Napoli nella fase a gironi). Calcia di sinistro e quando rientra da destra sa essere molto pericoloso.

Vota l'articolo:
4 su 5.00 basato su 6 voti.
Aggiungi un commento!