Questo Milan non sembra essere mai domo e punta all'undicesimo acquisto stagionale. L'obiettivo dichiarato è Renato Sanches il portoghese del Bayern Monaco che ha deciso di lasciare la Bundesliga e che gradirebbe la soluzione rossonera. Potrebbe essere lui il nuovo giocatore per Montella che in avanti attende sempre un altro acquisto, che si chiama Andrea Belotti, però, molto più complicato da raggiungere.

Sanches nel calciomercato del Milan, l'offerta.

Secondo quanto riportano dal Portogallo i rossoneri avrebbero già fatto pervenire la propria offerta al club bavarese di Carlo Ancelotti: 7 milioni di euro per un prestito biennale fino al 30 giugno 2019. Una cifra accettabile per capire come e quanto si possa ambientare al nostro calcio il centrocampista lusitano. Poi, in base ai risultati e alle prestazioni potrebbe scattare il diritto di riscatto da parte dei rossoneri che è stato già fissato a 40 milioni. Il centrocampista, scarsamente utilizzato da Ancelotti, vorrebbe cambiare aria e per Montella potrebbe inserirsi come titolare in mediana.

Rummenigge conferma: "Il Milan ha chiesto al Bayern Sanches"

E a confermare che il tutto non è solo una suggestione, ci ha pensato il Bayern Monaco, attraverso le parole del suo amministratore delegato Karl-Heinz Rummenigge. Quest'ultimo ai microfoni della Bild, senza troppi giri di parole ha ammesso: "Confermo che al Milan interessa il giocatore.  Ma non abbiamo ancora trovato un accordo". Ecco allora che nella trattativa potrebbe giocare un ruolo chiave l'agente del talentuoso centrocampista Jorge Mendes"

I problemi nella trattativa di mercato per Sanches per il Milan.

Il problema maggiore è che c'è già una folta concorrenza e il ragazzo non disdegnerebbe un ritorno al Benfica, ambiente in cui è cresciuto e che conosce benissimo, pronto a riaccoglierlo. I tedeschi non vogliono svenderlo: solo la scorsa stagione lo hanno pagato 35 milioni più 45 di bonus. Una cifra altissima così suddivisa: 5 per ogni stagione in cui raggiungerà le 25 presenze – 5 già versati dunque – e 20 in caso arrivi sul podio del Pallone d'Oro o sia iscritto nella Top XI Fifa. Adesso, il Bayern Monaco per privarsene non vuole rinunciare ai soldi e ha posto un costo di partenza elevato.

Il piano del Milan per il portoghese.

Il Milan è d'accordo per il prestito, ma sul riscatto la distanza economica è inaccettabile per i rossoneri che punterebbero a 20 milioni. Dopo una stagione più da spettatore che in campo, con sole 25 presenze Renato Sanches vuole trovare continuità di impiego e per questo motivo sta pensando di lasciare il Bayern Monaco con cui è legato fino al 2021.  Da difendere c'è infatti anche una maglia nazionale da difendere per i prossimi Mondiali in Russia.