Il tempo stringe anche per la vecchia signora. A poche ore dalla finale di Supercoppa e dall'esordio in campionato contro il Cagliari, la società bianconera è ancora a caccia di un paio di innesti per rinforzare la rosa di Massimiliano Allegri. In attesa di capire chi sarà a sostituire Leonardo Bonucci, tutte le attenzioni dei due uomini mercato juventini sono focalizzate sull'acquisto di un nuovo centrocampista. Oltre ai nomi già circolati nelle scorse ore, ovvero quelli di N'Zonzi, Matuidi ed Emre Can, c'è un nuovo profilo che i dirigenti campioni d'Italia stanno seguendo con molta attenzione.

L'offerta per Strootman.

Il nome tornato di moda dalle parti di Vinovo è quello di Kevin Strootman. Il 27enne ex Psv Eindhoven, che ha rinnovato con la Roma fino al 2022 e che percepisce un ingaggio di 2,8 milioni di euro, potrebbe essere il profilo giusto per l'allenatore bianconero: sempre alla ricerca di un uomo di rottura e costruzione per la sua mediana. La prima offerta della Juventus si è fermata sui 25 milioni: proposta però ritenuta insoddisfacente per il club capitolino. Sul nazionale olandese, infatti, "pesa" una clausola rescissoria molto importante (45 mln), siglata al momento del prolungamento con James Pallotta.

La contropartita Cuadrado.

A rischiare di rientrare nella complessa trattativa tra le due società, è Juan Guillermo Cuadrado. L'attaccante colombiano, praticamente chiuso dagli arrivi a Torino di Douglas Costa e Federico Bernardeschi, potrebbe essere la contropartita tecnica per ammorbidire la posizione della Roma e dare il via all'operazione. Come è noto, il direttore sportivo giallorosso Monchi è a caccia di un esterno e il profilo del "cafeteros" piace anche agli uomini mercato romanisti.

Kovacic e Milinkovic-Savic.

A poche settimane dal "gong" di chiusura del calciomercato, la Juventus ha fretta di regalare ad Allegri il nuovo centrocampista. Tra i nomi al vaglio della dirigenza piemontese, ci sono anche Mateo Kovacic e Sergej Milinkovic-Savic. Per l'ex giocatore dell'Inter, ritenuto utile alla causa da Zinedine Zidane, c'è da convincere Florentino Perez: intenzionato a chiedere 50 milioni per il croato. Stesso discorso per il talentuoso centrocampista serbo di proprietà della Lazio. Claudio Lotito non intende fare sconti e ha già sparato alto per il suo giocatore arrivando a chiedere ben 70 mln di euro.

Occhi puntati su Sergi Roberto, affare da 40 milioni.

Poi c'è il nome di Sergi Roberto del Barcellona emerso in queste ultime ore: valore di mercato di 25 milioni, clausola rescissoria di 40 milioni. I tifosi del Psg lo ricordano – a malincuore – per aver messo lo zampino nel mortificante 6-1 incassato al Nou Camp in Champions. Ad Allegri piace per la duttilità tattica che lo caratterizza nell'interpretare il proprio ruolo a centrocampo (centrale o mediano) e la capacità di essere schierato anche come terzino destro.