Il tempo passa, e il Chelsea aumenta la posta in palio pur di assicurare ad Antonio Conte un bomber di razza. Prosegue senza sosta in casa Blues la caccia all'attaccante dopo l'addio a Diego Costa, silurato dall'ex ct con un messaggio. L'ultimo nome per il quale la società del patron Abramovich sarebbe disposta a fare follie è quello di Gonzalo Higuain. Il classico all-in di mercato, nel tentativo di strappare il sì del giocatore ma soprattutto della Juventus che però, dopo l'addio a Bonucci, non ha intenzione di privarsi del Pipita

Il Chelsea offre 100 milioni per Higuain. No della Juve.

Secondo quanto riportato da Tuttosport, e rilanciato anche dai tabloid inglesi, il Chelsea per strappare l'argentino alla Juve avrebbe messo sul piatto 88 milioni di sterline, ovvero 100 milioni di euro. Un'offerta super che permetterebbe ai bianconeri di piazzare una plusvalenza di circa 10 milioni di euro per l'attaccante approdato a Torino nella scorsa estate. Una proposta formalizzata attraverso un emissario dei londinesi che avrebbe incontrato Marotta. Perentoria la risposta della Juventus: un secco "no, grazie" a confermare la volontà di non privarsi della stella sudamericana.

Conte-Chelsea, acque agitate per un mercato deludente.

A questo punto il tempo stringe in casa Chelsea e i nomi sul taccuino di Conte e degli uomini mercato iniziano a scarseggiare. L'acquisto dal Monaco del centrocampista Bakayoko non ha fatto tornare il sorriso all'allenatore salentino, deluso soprattutto dal mancato innesto di Lukaku finito poi per 85 milioni allo United. Una situazione che ha alimentato un certo gelo tra il manager campione d'Inghilterra e la dirigenza che sta provando in queste settimane a fargli tornare il sorriso con un colpo a sensazione.

Le ultime sul mercato del Chelsea: Aubameyang diventa la prima scelta.

Gli ultimi nomi rimasti disponibili sono ormai pochi. Il più gettonato è quello di Aubameyang che con un'offerta superiore ai 70 milioni potrebbe lasciare Dortmund. Il gabonese, accostato a numerosi top club, potrebbe avere le caratteristiche giuste per colmare la lacuna nell'attacco del Chelsea. Resta un rebus invece la situazione di Morata e Belotti. Il primo "scaricato" dallo United potrebbe anche rimanere al Real, con lo scatenato Milan pronto a fare un ultimo tentativo magari con Bonucci come sponsor. Stesso discorso per il "Gallo", con il Torino che per liberarlo chiede 100 milioni e non sembra disposto a scendere a compromessi