L'uomo del giorno in casa Fiorentina, è senza dubbio Federico Bernardeschi. Reduce dal gol e dalla brillante prova con la maglia della Nazionale italiana, nella gara di qualificazione mondiale che si è giocata a Udine contro il Liechtenstein, l'attaccante viola rimane uno dei giocatori più desiderati in tutta Europa. Sul 23enne di Carrara, ci sono infatti Inter e Juventus: pronte ad un testa a testa per strappare il gioiello gigliato al club di Andrea Della Valle. Valutato dalla società intorno ai 50 milioni di euro, Bernardeschi ha però anche altri estimatori continentali. Secondo il quotidiano tedesco "Bild", anche il Manchester United si sarebbe iscritto alla corsa per il giocatore toscano: giudicato da José Mourinho l'attaccante ideale per la formazione dei Red Devils che scenderà in campo nella prossima Premier League.

Bernardeschi rimanda il discorso mercato.

Il rischio che si scateni una mega asta europea, a questo punto, è davvero molto alto. A cercare il giocatore della Fiorentina, nelle ultime ore, si sono fatti avanti anche Antonio Conte e Carlo Ancelotti. Pronto a partire per la Polonia con la Nazionale Under 21 di Gigi Di Biagio, Bernardeschi e dunque entrato nel mirino anche di Chelsea e Bayern Monaco. Il giocatore glissa e rimanda però ogni discussione legata al mercato: "Il mio futuro? Non parlo di mercato – ha spiegato il giocatore viola, ai microfoni di Sky dopo la sfida di Udine – Ora penso solo all’Italia e all’Under 21, visto che adesso andiamo a giocare l’Europeo". Le stese parole le aveva utilizzate Della Valle poco prima della fine del campionato: "Il nostro direttore Pantaleo Corvino si occuperà anche di lui – aveva dichiarato il patron della Fiorentina – Avendo ancora due anni e mezzo di contratto con la nostra società, si può parlare con lui tranquillamente".