La Juventus ha in rosa un centrocampista di grande talento e dal grandissimo futuro Rodrigo Bentancur, ventenne uruguagio preso dal Boca Juniors. In pochi lo considerano, ma Allegri ha grande stima del ragazzo lo ha voluto tenere con sé ed ha scelto di averlo come quinto centrocampista. Il sudamericano per ora è alle spalle di Pjanic, Khedira, Marchisio (ora infortunato) e Matuidi, ma Bentancur, che si sta preparando per la nuova realtà calcistica, è pronto a guadagnare posizioni: “Velocità e forza sono le cose che cambiano di più rispetto al Sud America. Abituarsi al cambio di passo è la cosa più difficile”.

Bentancur, la Juve, la città di Torino.

Nell’intervista rilasciata a Sky Sport Bentancur ha magnificato la città di Torino, la gente del posto e naturalmente la Juventus, la società ideale per ogni calciatore. L’ex del Boca inoltre ha detto che nei suoi primi mesi juventini ha cambiato alimentazione, ha messo su tanta massa muscolare ed ha preso cinque chili

La gente qui è molto rispettosa anche quando mi riconoscono e mi chiedono una foto o un autografo. La Juve è un club incredibile, fanno di tutto per far rendere al meglio i calciatori. La città di Torino è meravigliosa. Sto dando il 100%. Da quando sono qui è cambiato il mio modo di allenarmi e ho cambiato l’alimentazione. Questo sta cambiando il mio fisico, ho già messo su cinque chili.

Bentancur il nuovo Pirlo.

Vent’anni compiuti lo scorso 25 giugno, Rodrigo Bentancur quando ha dodici anni si trasferisce a Buenos Aires, dove firma con il Boca Juniors. Con il titolatissimo club argentino effettua tutta la trafila con le giovanili prima di esordire in prima squadra nel 2015, presto conquista un posto da titolare. Paragonato a Pirlo, per anni una stella della Juventus, ha vinto due campionati con il Boca, con cui ha giocato anche in Coppa Libertadores. Allegri gli ha regalato già l’esordio in Serie A.