A poche settimane dall'inizio del campionato, il Benevento si sta preparando per presentarsi al meglio nell'esordio di Genova contro la Sampdoria. A chiudere l'ultimo giorno di ritiro, è arrivata l'amichevole di prestigio contro l'Eintracht Francoforte. Nei novanta minuti giocati a Gais, e terminati con il risultato di 1-1, la formazione sannita si è messa in luce contro una squadra di caratura decisamente superiore. I giallorossi hanno sbloccato il risultato al 34esimo con il neo acquisto D'Alessandro: arrivato questa estate, dall'Atalanta, in prestito con obbligo di riscatto. Nel secondo tempo è però arrivato il pareggio dei tedeschi con il serbo Gacinovic: abile ad infilare Belec, con un destro che prima ha toccato il palo e poi è finito in rete. Un test che ha comunque lasciato soddisfatto il tecnico Baroni, che è riuscito a schierare quasi tutti i nuovi acquisti.

Pareggio tedesco anche per l'Udinese.

Ottime indicazioni le ha ottenute anche Gigi Delneri, in occasione dell'amichevole dell'Udinese contro l'Hannover. Anche la formazione friulana, come il Benevento, ha sfidato una squadra che nella prossima stagione scenderà in campo nel massimo campionato tedesco. Contro l'Hannover, nel match giocato alla "Lavanttal Arena" di Wolfsberg, in Austria, la squadra bianconera è riuscita a portare a casa un pareggio, dopo che i tedeschi erano passati in vantaggio nel primo tempo con Klaus. Un vantaggio che è però durato poco, visto che Perica è riuscito a trovare subito il gol per il definitivo 1-1. Nel finale di gara, a salvare l'Udinese è stato Scuffet: miracoloso su un'incursione di Füllkrug che si era ritrovato solo davanti al portiere di Delneri. Test comunque positivo e indicativo per i friulani, che nella prima giornata di campionato ospiteranno il Chievo.