http://www.youtube.com/watch?feature=player_embedded&v=W4emZZK1hfk

E' il solito indeciso, almeno in apparenza. Perché Mario Balotelli, probabilmente, avrà qualche dubbio sull'acconciatura che gli è più congeniale, ma sa sicuramente quello che vuole: "Essere ricordato!". E' questo quello che il bomber del Manchester City afferma nel nuovo spot ideato da Nike Football , per la campagna di comunicazione "My Time is Now". La simpatica scena si svolge in un barbershop: l'attaccante deve tagliarsi i capelli, il povero barbiere le prova tutte ma nessun look soddisfa appieno l'attaccante. Così, vediamo SuperMario con una serie di capigliature esilaranti: dai capelli lunghi con fascetta in stile Ronaldinho, al ciuffetto a triangolino alla Ronaldo dei tempi d'oro. Dopo aver scartato anche la messa in piega "riccio indomabile", revival del Valderrama style (e ci domandiamo perché non gli sia piaciuto), ecco che l'afflitto acconciatore ha l'intuizione giusta: una cresta sottile al centro del cranio (in pratica, quella che sfoggia da qualche mese a questa parte). Sotto lo sguardo divertito di due illustri colleghi, Javier Pastore e Mamadou Sakho, che hanno assistito al piacevole sketch, Mario Balotelli lascia il locale soddisfatto del suo "nuovo" taglio di capelli.