Arriva anche il secondo figlio per Mario Balotelli. A dare la lieta novella è stato lo stesso giocatore direttamente via social, l'oramai canale di informazione per eccellenza da parte dei calciatori. Una foto, un'emoticon e 25 mila ‘mi piace' e altrettanti commenti all'attaccante del Nizza. La foto ritrae in primo piano un pancione, quello della fidanzata Serena che annuncia la bella notizia. Sarà il secondogenito (o secondogenita) per SuperMario che in passato aveva avuto già una figlia, Pia, nata dal rapporto, tormentato, con Raffaella Fico.

Post e annuncio social.

Seconda cicogna in vista a casa Balotelli visto che nella serata di venerdì Super Mario ha condiviso con tutti i suoi follower di Instagram la felicità per l'ormai evidente gravidanza della fidanzata Serena.  Una bella ragazza di Lecce che il calciatore ha conosciuto pochi mesi fa al Twiga di Montecarlo e con cui oggi può festeggiare la lieta novella. Tra i tanti gossip, sembra che sia nato un rapporto reale che va evidentemente a gonfie vele. Poco prima dell'estate i due avevano passato una giornata romantica sull'isola di Cavallo, dove erano arrivati in elicottero.

Il momento no col Nizza.

Non è un bel momento invece da un punto di vista sportivo: Balotelli stenta a ritrovare la migliore forma fisica e il Nizza, dopo l'esclusione in Champions League da parte del Napoli, è nelle ultime posizioni di classifica della Ligue1 dopo una manciata di partite. Una situazione che è perfetta antitesi dello scorso campionato quando i rossoneri avevano stupito tutti conquistando i preliminari della Grande Coppa.

Loading🌀 😍😊..

A post shared by Mario Balotelli🇮🇹🗿👪 (@mb459) on

Il flop e i fischi contro il Napoli.

Balotelli è stato negativo protagonista della doppia sfida contro il Napoli dove il Nizza ha dovuto subito piegare il capo. All'andata non c'era e al ritorno, in casa, è stato subissato di fischi per una prova incolore. Il Nizza aveva rinnovato il contratto a SuperMario ancora per una stagione trovando i consensi di critica e pubblico. A fine estate era arrivato anche l'ex compagno del Triplete nerazzurro, Wesley Sneijder, ma anche l'olandese al momento non ha potuto dare il proprio contributo.