Avvocato, 41 anni, Felix Brych è l'arbitro designato per la finale di Champions League che si disputerà il 3 giugno (ore 20.45) al National Stadium of Wales di Cardiff. I suoi assistenti saranno i connazionali Mark Borsch e Stefan Lupp. Quarto ufficiale, il serbo Milorad Mazic. Assistenti addizionali, i tedeschi Bastian Dankert e Marco Fritz. Internazionale dal 2007, nella stagione attuale il direttore di gara tedesco è stato scelto dalla Uefa per cinque match, tra cui la sfida di Oporto tra la Juventus e ‘dragoni' lusitani. La partita terminò 1-0 in  favore dei bianconeri ma il Porto protestò per una condotta arbitrale troppo sbilanciata verso gli avversari e scandita dall'espulsione comminata d Alex Telles nella fase cruciale dell'incontro. Un ‘rosso', però, meritato a causa dell'entrata killer di cui l'ex Inter si rese protagonista prima su Cuadrado (piede a martello sulla caviglia del colombiano) poi su Lichtsteiner.

In Champions ha fischiato contro Atletico e City.

Tra i precedenti dei bianconeri con Brych ci sono altri due episodi: il primo risale alla fase a gironi della stagione 2014/2015 (Atletico Madrid-Juventus 1-0, fase a gironi), il secondo all'edizione 2015/2016 della Coppa (vittoria per 1-0 contro il Manchester City nella fase a gruppi). In stagione Brych ha diretto anche l'andata dei quarti di finale di Europa League tra Anderlecht e Manchester United.

I precedenti di Brych con le italiane.

Nel complesso il bilancio con le formazioni italiane è di 6 vittorie (Udinese-Tottenham 2-0, Uefa 2008/2009; Fiorentina-Liverpool 2-0, 2009/2010 in Champions; Zenit-Milan 2-3, 2012/2013 in Champions, Juve-Manchester City 1-0, 2015/2016 in Champions; Napoli-Benfica 4-2, 2016/2017 in Champions; Porto-Juve 0-2, 2016/2017 in Champions), 4 pareggi (Milan-Real Madrid 1-1, 2009/2010 in Champions; Ajax-Milan 1-1 2010/2011 in Champions; Milan-Barcellona 1-1, 2013/2014 in Champions; Cska-Roma 1-1, 2014/2015 in Champions) e 3 sconfitte (Chelsea-Napoli 4-1 dts, 2011/2012 in Champions; Atletico Madrid-Juve 1-0, 2014/2015 in Champions; Siviglia-Fiorentina 3-0, 2014/2015 in Europa League)

Il 41enne fischietto tedesco è stato protagonista anche a Euro 2016, arbitrando in Svezia-Belgio e Inghilterra-Galles nella fase a gironi oltre a Polonia-Portogallo ai quarti. Nel 2014, Brych ha anche arbitrato la finale di Europa League a Torino tra Siviglia e Benfica.