L’Arsenal si appresta a vivere una finale di stagione delicatissimo. Il confine tra l’inferno e il paradiso è veramente molto sottile. I Gunners sono quinti in classifica e hanno pochissime chance di conquistare per l’ennesima volta la qualificazione alla Champions League. Il Liverpool, avanti di un punto, sfida il ‘Boro penultimo e già retrocesso, in casa, e dovrebbe chiudere l’opera. Wenger ufficialmente ci crede e pretende che almeno i suoi battano l’Everton: “Il quarto posto? Noi dobbiamo conquistare questi tre punti, vogliamo giocarcela al 100%”. Il futuro di Wenger è ancora tutto da scrivere. Il francese per ora non vuole parlare del suo futuro, che verrà svelato solo dopo la finale di FA Cup, che i Gunners giocheranno contro il Chelsea il 27 maggio: “Domenica la mia ultima partita all’Emirates con l’Arsenal? In questa stagione sì, della mia carriera non posso dirlo. La cosa più importante è vincere, del mio futuro parleremo dopo la finale di FA Cup”.

Intanto in attesa di capire come finirà la stagione dell’Arsenal e di capire quale sarà il futuro di Wenger, i dirigenti del club londinese stanno già pensando al mercato. Alexis Sanchez e Ozil sono a un passo dal rinnovo, entrambi hanno il contratto in scadenza a giugno 2018. Ma senza Champions tutti e due potrebbero cambiare aria. Giroud, che invece il posto fisso non ce l’ha più, nonostante abbia prolungato il proprio contratto potrebbe accettare la proposta del Marsiglia, che lo segue da tempo.

Naturalmente ci sarà anche mercato in entrata. All’Arsenal piace moltissimo lo juventino Mario Lemina. Secondo il ‘Guardian’ il giocatore gabonese avrebbe già dato la propria disponibilità. I bianconeri avrebbero chiesto per il centrocampista 23 milioni di euro. L’affare potrebbe chiudersi senza troppi problemi. In difesa invece bisogna capire se resterà Bellerin.