Gonzalo Higuain resta a casa. Jorge Sampaoli ha deciso per adesso di tagliare l'attaccante della Juventus dalla lista dei 23 convocati in nazionale. Pipita fuori: sarà ‘contenta' la ‘vecchia signora', un po' meno il calciatore che salterà due impegni ufficiali molto importanti per l'Argentina trattandosi di match di qualificazione ai Mondiali di Russia 2018. La Seleccion, attualmente quinta nel girone sudamericano, sarà di scena prima contro l'Uruguay (il 1° settembre a Montevideo, una gara contraddistinta sempre da una rivalità molto accesa) poi contro il Venezuela (il 5 settembre a Buenos Aires) e rischia – in caso di risultati poco felici – di dover fare lo spareggio.

in foto: La lista dei convocati di Sampaoli per l'Argentina

Il ct ha scelto di puntare tutto su Mauro Icardi (sulla via del totale recupero dopo i problemi muscolari di queste settimane) e Paulo Dybala, compagno di squadra di Higuain e da poco insignito della preziosa (quanto onerosa) maglia numero dieci. Con l'Albiceleste, però, la Joya conserverà il numero 21.

La convocazione è per Icardi un'ottima opportunità di ritagliarsi uno spazio importante, considerato il bilancio poco esaltante: in nazionale è fermo a una sola presenza che risale addirittura a quattro anni fa – nel 2013 contro l'Uruguay – poi l'infortunio patito verso la fine della scorsa stagione gli aveva sottratto la platea di giugno delle amichevoli con Singapore e Brasile. Nella lista di Sampaoli ci sono anche il romanista Fazio e il centrocampista del Milan, Lucas Biglia. L'ex mediano della Lazio, però, non potrà rispondere presente alla chiamata a causa dell'infortunio muscolare che lo terrà lontano dai campi per un mese (come comunicato dal report medico del club rossonero).

Argentina, la lista dei convocati di Sampaoli: Portieri – Sergio Romero (Manchester United), Nahuel Guzmán (Tigers) e Gerónimo Rulli (Real Sociedad). Difensori – Javier Mascherano (Barcellona), Nicolás Otamendi (Manchester City), Federico Fazio (Roma), Gabriel Mercado (Siviglia) e Nicolás Pareja (Siviglia). Centrocampisti: Éver Banega (Siviglia), Lucas Biglia (Milan), Augusto Fernández (Atletico Madrid), Leandro Paredes (Zenit), Guido Pizarro (Siviglia), Marcos Acuña (Sporting Lisbona), Manuel Lanzini (West Ham), Eduardo Salvio (Benfica), Ángel di María (Psg) e Pastore (Psg). Attaccanti – Lionel Messi (Barcellona), Paulo Dybala (Juventus), Maurio Icardi (Inter), Joaquín Correa (Siviglia) e Sergio Agüero (Manchester City)