Tre giornate e poi la Serie A 2016/2017 sarà consegnata agli archivi. 270 minuti per definire tutti i verdetti del massimo torneo calcistico italiano. Dalla vittoria del titolo, con la Juventus che ha le mani sul sesto scudetto consecutivo, alla corsa al secondo posto, passando per la qualificazione Europa League e la salvezza. La Lega a tal proposito ha ufficializzato gli orari di quelli che saranno gli ultimi anticipi e posticipi della stagione, ovvero quelli relativi alla 37a giornata di Serie A, in programma nel week-end del 20 e 21 maggio, con una gara che si disputerà lunedì 22. Questo il programma degli anticipi e posticipi della 18a giornata di ritorno: sabato 20 maggio, ore 18: Chievo Verona-Roma; sabato 20 maggio, ore 20.45: Napoli-Fiorentina; domenica 21 maggio, ore 20.45: Lazio-Inter; lunedì 22 maggio, ore 20.45: Pescara-Palermo.

Tutte le altre gare, ovvero Milan-Bologna, Sassuolo-Cagliari, Genoa-Torino, Empoli-Atalanta, Udinese-Sampdoria e soprattutto Juventus-Crotone che potrebbe rivelarsi decisiva per la matematica vittoria dello scudetto, si disputeranno contemporaneamente domenica 21 maggio alle ore 15. Spicca la mancata contemporaneità tra le partite di Roma e Napoli, separate di un punto nella corsa al secondo posto che regalerà la qualificazione diretta alla prossima edizione della Champions League. Gli uomini di Sarri dovranno scendere in campo contro la Viola, a risultato dei giallorossi acquisito.

Curioso il caso relativo a Pescara-Palermo, ovvero la sfida tra le ultime due formazioni della Serie A, ormai matematicamente retrocesse in Serie B. La concomitanza con il raduno nazionale dei bersaglieri in programma domenica 21 maggio ha spinto le autorità a rinviare il match nella giornata di lunedì alle 20.45.