Sono trascorsi dieci anni da quando Lionel Messi, con la maglia del Barcellona segnò una delle più belle reti della storia del calcio e probabilmente la sua più straordinaria realizzazione. Non il gol più importante, ma certamente il più spettacolare che racchiude in dieci secondi tutto l'estro e la fantasia di un campione eccezionale. La gara era di campionato, in Liga, contro il modesto Getafe. Una partita che altrimenti sarebbe passata come tante altre, senza alcun aspetto particolare e che la Pulce ha deciso di renderla epocale con una cavalcata palla al piede dalla propria metà campo per poi segnare in area piccola facendo esplodere il Camp Nou e tutti gli esteti del calcio, barcellonisti e non.

Leo come Diego – Dieci anni fa Leo Messi decideva di regalare al mondo del pallone una perla che ancora oggi appare la più preziosa e splendente nella sua straordinaria collezione di gol. Una rete che ha già fatto storia e che è entrata di diritto e prepotenza negli annali del calcio, non solo moderno. Un gol che in quel 18 aprile del 2007, lo consacrò erede naturale di Diego Armando Maradona, siglando una rete molto simile a quella del Pibe de Oro con la maglia dell'Argentina nel match contro l'Inghilterra. Il palcoscenico non era così importante come un Mondiale, ma il gesto tecnico della Pulga ha reso quell'incontro indimenticabile.

Il Super Barça – Una corsa verso la gloria, dieci tocchi di palla, otto di sinistro per fare tunmnel, dribbling, scarti e finte, due di destro, il primo per controllare la sfera in corsa, il secondo per appoggiarla alle spalle del portiere avversario a due metri dalla porta. Una strepitosa realizzazione di Leo Messi in un Barcellona immenso, con Frank Rijkaard in panchina, e i vari Puyol, Iniesta, Eto'o, Xavi in campo. Lo stesso Barcellona che si apprestava ad aprire l'ennesimo straordinario ciclo vincente e che anticipava di un attimo l'epoca Guardiola.

La più bella di 509 reti – Quella rete, ancor oggi si può considerare ufficialmente la migliore di Leo Messi in carriera. Non certo la più importante, ma sicuramente la più bella. Un record personale che la Pulga non è ancora riuscito a superare. E dire che di gol in carriera, Messi ne ha fatti e ne sta facendo ancora da quell'aprile di dieci anni fa. Eppure, tra le attuali 509 reti quella contro il Getafe è la più bella e a 30 anni suonati la Pulga deve sbrigarsi se vuole segnarne una ancor più mitica.